Attributi gestiti dall’AD Connect (ex Dir Sync)

Home » Attributi gestiti dall’AD Connect (ex Dir Sync)

Attributi gestiti dall’AD Connect (ex Dir Sync)

Con questo post vado a segnalare una particolarità dell’AD Connect, ovvero il software in grado di sincronizzare la propria AD locale (On-premises) con quella di Azure (Azure AD), in modo da poter gestire le medesime utenze (utenti, gruppi e contatti) in un’unica istanza locale e far sì che questa automaticamente venga replicata nel Cloud. Nel processo di sincronizzazione vengono tenute allineate utenze e password, memebership, proprietà degli oggetti e determinati attributi. Da una mia esperienza sul campo, ho notato alcune peculiarità nell’impostazione di default relativamente alla sync di determinati attributi: in particolar modo il comportamento differente a seconda che si tratti di un utente o di un gruppo sul campo “Company”; tale cambio è di default sincronizzato sull’oggetto utente, ma la medesima proprietà per i gruppi, si comporta invece in maniera differente. Qua ->https://azure.microsoft.com/en-us/documentation/articles/active-directory-aadconnectsync-attributes-synchronized/ trovate la documentazione ufficiale relativa ai campi gestiti di default da AD-Connect. Per modificare questa impostazione di default è necessario entrare nel “Metareverse Designer” e da li aggiungere il tab “Company” sull’oggetto group in modo da portare nel cloud anche questo attributo sui gruppi.

company tab in AD Connect

By |2016-10-17T11:42:40+00:00Ottobre 17th, 2016|Sistemistica Microsoft|Commenti disabilitati su Attributi gestiti dall’AD Connect (ex Dir Sync)