Disabilitare l’aggiornamento automatico a Office 2016 tramite 365

Di default nelle installazioni Office 365 la modalità di deployment del pacchetto Office client chiamata Click-to-Run (modalità di distribuzione ottimizzata in formato bolla applicativa e che permette di ridurre la dimensione del pacchetto da scaricare, velocizzare i tempi di installazione ed avere contenuti interni sempre aggiornati) la procedura effettua automaticamente l’aggiornamento alla versione Office 2016 in upgrade diretto rispetto al precedente Office 2013, nel momento in cui il package non viene messo a disposizione da Microsoft.

Se sono stati configurati sul client gli aggiornamenti automatici, la procedura verrà eseguita automaticamente; se invece disabilitiamo dalle proprietà di un singolo prodotto Office 2013 la gestione degli update, potremo quindi ottenere una gestione manuale degli aggiornamenti in modo da valutare i possibili impatti con eventuali applicazioni o plugin di terze parti. Per ottenere questo possiamo agire via registry andando a modificare le seguenti chiavi:

Office 2013

HKEY_LOCAL_MACHINE\software\policies\microsoft\office\15.0\common\OfficeUpdate

ed impostare la chiave DWORD: EnableAutomaticUpdates
a 0 in modo da disabilitare gli automatic updates

Office 2016

HKEY_LOCAL_MACHINE\software\policies\microsoft\office\16.0\common\OfficeUpdate

ed impostare la chiave DWORD: EnableAutomaticUpdates
a 0 in modo da disabilitare gli automatic updates

E’ anche possibile via interfaccia grafica dal tab HOME di uno qualsiasi degli applicativi office andare a disabilitare gli updates dal seguente TAB UPDATE OPTIONS e poi DISABLE:

2753563

Se vuoi approfondire gli argomenti relativi a Microsoft Office 365, forse potrebbe interessarti questo corso su Office 365