Indirizzi IP v4 in esaurimento…

Home » Indirizzi IP v4 in esaurimento…

Indirizzi IP v4 in esaurimento…

Notizia di qualche giorno fa: la IANA ovvero l’ente che si occupa dell’assegnazione degli indirizzi IP ha proceduto all’assegnazione degli ultimi indirizzi IPv4 pubblici disponibili, per il RIR (Regional Internet Registry).

Microsoft ha annunciato l’attivazione dell’IPv6 sul proprio motore di ricerca Bing.com durante la “Giornata mondiale dell’IPv6” il prossimo 8 giugno 2011. Ai Provider tocca la parte più impegnativa di transizione, ovvero la fase del processo più delicata: anche loro ammettono che questo processo potrebbe richiedere anni. Il passaggio ad IPv6 è ormai prossimo, ma non dietro l’angolo:la migrazione, come comfermano i provider, avverrà in maniera progressiva, in modo da dare a tutti il tempo di aggiornare dispositivi, strutture e software al nuovo protocollo.Così com’è stato concepito il nuovo protocollo l’interoperabilità è garantita dalle tecnologie apposite di tunneling: queste tecniche prevedeno che nel momento in cui un pacchetto IPv6 raggiunge una rete IPv4, esso viene impacchettato in un pacchetto IPv4; a questo punto viene aperto un tunnel mettendo nell’indirizzo del destinatario l’indirizzo dell’uscita del tunnel. La migrazione verso Ipv6 coinvolge anche:
– gli apparati di rete che devono essere aggiornati (router principalmente, ma anche switch)
– i sistemi operativi client (l’ipv6 è supportato a partire da Windows XP SP2 in poi)
– le applicazioni (che devono prevedere la coesistenza dei protocolli)
Per chi volesse testare la propria connettività IPv6 può fare alcuni test all’indirizzo http://test-ipv6.com utilizzando un browser con javascript abilitati, dove otterrete un resoconto circa le configurazioni ipv4 e ipv6.

By |2011-02-08T11:59:41+00:00Febbraio 8th, 2011|Sistemistica Microsoft|1 Comment