Eccovi un tutorial relativo alla configurazione di un Failover Cluster di Hyper-V basato su Windows 2008R2 installato in modalità Core (modalità a riga di comando senza interfaccia grafica).

Terminata l’installazione da DVD nella quale siamo andati a selezionare la modalità Core Enterprise o DataCenter visto che sono le uniche versioni che supportano il Cluster…

andiamo tramite il comando Sconfig a settare I parametri base per l’impostazione del nostro server come: Nome Server,IP address,Firewall, Updates, Desktop Remoto e le altre configurazioni.

Terminata la prima fase andiamo ad aggiungere I ruoli di Hyper-V e le funzionalità di Failover Cluster tramite il seguente commando:

start /w ocsetup Microsoft-HyperV

start /w ocsetup FailoverCluster-Core

(Attenzione a rispettare il Keys-Sensitive!)

Terminata la fase di installazione dei ruoli, sarà necessario avviare e posizionare in automatico il servizio di Initiator ISCSI tramite il seguente comando:

sc config msiscsi start= auto (attenzione a mettere uno spazio prima di auto, altrimenti il comando genererà un errore)

Dopo la partenza del servizio msiscsi dovremo andare a configurare la connessione Iscsi verso lo storage centralizzato di tipo SAN:

iSCSIcli QAddTargetPortal <Storage Box, Portal IP Address>

iSCSIcli ListTargets

iSCSIcli QloginTarget <Target IQN>

iSCSIcli PersistentLoginTarget <target_iqn> T * * * * * * * * * * * * * * * 0

SCSIcli ListPersistentTargets

A questo punto passiamo alla configurazione dei dischi tramite il comando diskpart

list disk (vi mostrerà i dischi attualmente riconosciuti)

select disk 1
attribute disk clear readonly
online disk
create part primary
select part 1
assign letter=Q

select disk 2
attribute disk clear readonly
online disk
create part primary
select part 1
assign letter=S

exit

Formattare poi i dischi con il classic format x: senza assegnare nessuna lettera nè tantomeno etichetta.

Poi non ci rimane che collegarci via RSAT allo snap-in dei Failover Cluster Manager dove andremo a gestire I vari aspetti del cluster Hyper-V