Viber è un software che sta “scalando” velocemente la top-ten delle apps per Iphone. Incuriosito dalla sbirciatina che ogni tanto do nell’ App Store del mio Iphone 3gs, ho notato questa applicazione che prometteva di effettuare chiamate gratuite via Iphone.Il bello è che la chiamata gratis, possiamo farla sia in rete Wifi che in rete 3G tramite protocollo Voip (Voice Over IP). Una volta installato Viber da qui, il software mi chiede di fornire il mio numero di telefono che inserisce nel suo database dopo una conferma tramite codice inviato automaticamente via sms dallo stesso software. A questo punto Viber ha cominciato ad analizzare la lista dei contatti confrontandoli con i dati in suo possesso e contrassegnando i nominativi presenti nella mia rubrica che hanno installato Viber. Faccio subito la prova con la donna 🙂 , installando viber ed effettuando le medesime operazioni sopradescritte.

Sul “campo” devo dire che il software presenta ancora qualche difetto di gioventù: la qualità della chiamata non è sempre stabile e comunque anche via wifi è avvertibile un certo echo, che ritarda di qualche istante la comunicazione. Da notare che non è previsto alcun costo per la chiamata, indipendentemente da dove si trovino i due utenti. Se si viene contattati da un utente Viber, si ha una segnalazione anche quando l applicazione non è avviata. La differenza tra Viber e Skype è che basandosi sul numero di cellulare non ti devi “preoccupare” di sapere se la persona è registrata o meno su Viber perchè lo fa’ in automatico il programma stesso!
Se devi contattare una persona su skype, invece, devi chiamarla prima con altri strumenti e chiederle se ha un account skype e poi registrarti il suo contatto…

In attesa di prossime release magari più performanti e con la possibilità di inserire una lista di esclusione dai contatti dai quali non vogliamo essere disturbati via Viber, posso comunque consigliarvi di utilizzarlo per risparmiare qualche eurino.